Domenica FERRARI detta Mimma

 

Anni?

55

 

Qual è la tua più grande soddisfazione?  

Aver contribuito a completare il piano di edilizia scolastica, di concerto con la struttura tecnica del Comune, tenendo al centro della mia attività amministrativa la scuola, è stata realizzata la nuova scuola di Fonti, è stato ottenuto il secondo finanziamento in Italia per la realizzazione del Polo scolastico e sono state candidate tutte le scuole di Sala Consilina ad ottenere finanziamenti, per essere sicure e fruibili dai nostri giovani.

 

Chi sei?  

Laureata in Pedagogia, insegnante di scuola dell’Infanzia presso l’istituto comprensivo “Giovanni Camera”, da sempre sono una maestra e vivo per questo. Mi dedico alla scuola seguendo l’esempio di mio padre e dedicandomi ai miei piccoli alunni, cercando di far emergere e potenziare le loro capacità, per affrontare la vita al meglio.

 

Cosa è per te la Politica?

Servizio e partecipazione: valori che porto avanti con tenacia ed impegno. Non esiste una politica brutta o bella. Esiste la politica che, se fatta per servizio e coinvolge le persone, è positiva e portatrice di bene altrimenti è solo un curare le proprie ambizioni o gli interessi personali.

 

Perché hai aderito al progetto Salesi?

Nei momenti di difficoltà occorre unirsi per affrontare al meglio i problemi e poter prendere anche delle decisioni dure ma necessarie. Per Sala, oggi, è imprescindibile affrontare questo momento unendo le migliori energie della città e non chiudersi a difesa del potere. E’ stata, quindi, una scelta dettata dal senso di responsabilità, vedendo la totale chiusura da parte dell’Amministrazione uscente.

 

Cosa vorresti Salesi faccia per la tua Città?

Vorrei che desse un nuovo entusiasmo ai cittadini di Sala e li portasse ad essere orgogliosi di essere Salesi, con idee e progetti che insieme porteremo avanti.